Il fascismo nel 2022

“Lo avrai, camerata Kesselring, il monumento che pretendi da noi italiani ma, con che pietra si costruirà, a deciderlo tocca a noi. Non coi sassi affumicati dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio, non colla terra dei cimiteri dove i nostri compagni giovinetti riposano in serenità, non colla neve inviolata delle montagne che per due…

Sì. SanDonato Insieme

Se fino ad un anno fa mi avessero detto che oggi ci saremo presentati alle elezioni a San Donato milanese con questa coalizione, io non solo non ci avrei creduto, ma avrei addirittura detto al mio interlocutore che è fuori di testa. Invece eccoci. Con la Große Koalition sandonatese che il candidato Gianfranco Ginelli è…

Il miope benaltrismo della sinistra

Del Capodanno a Milano si continua a parlare – anche giustamente – per la violenza di assoluta gravità che si è consumata a danno di un gruppo di ragazze. È stata violenza. È stata violenza sessuale. È stata causata da un gruppo di maschi (cioè esseri umani dotati di caratteristiche maschili). Ed è stata causata…

E venne il 2050

La generale frustrazione dei molti nei confronti degli esiti della COP26 di Glasgow dimostra che tutti hanno preso coscienza che l’attuale trend seguito dal settore dell’energia, responsabile di quasi tre quarti delle emissioni inquinanti, non sia in linea con quanto sarebbe necessario per stabilizzare l’aumento della temperatura a 1,5 °C e per raggiungere gli altri…

Meglio nessuna legge che una legge mutilata

A sentire e leggere le dichiarazioni ed interventi di coloro che hanno votato no ieri, si è capito che la “mediazione” era solo un pretesto. La mediazione non la volevano. Era tutto strumentale. Per alcuni l’obiettivo era portare a casa un semplice NO a qualunque legge che tutelasse i diritti delle persone LGBT+. Semplicemente perché…

La pochezza politica e la miseria umana  

Nessuno è perfetto e nessun politico, nessuno, è privo di difetti. Però ci sono cose accettabili e cose che, per me, sono irricevibili in politica. In particolare, irricevibili in un partito di sinistra (o che si professa di sinistra).   In un brevissimo e bellissimo post oggi 11 settembre, Gianni Cuperlo scrive un pensiero che…

Il click degli indifferenti

E anche quest’anno si è consumata la messinscena con tanto di tatticismo politico e ragionamenti disarticolati e arzigogolati da far sembrare i saltimbanchi dei dilettanti. Una commedia nel silenzio tombale di tutto il Partito Democratico a parte pochi eletti che, con coraggio e con la forza dei loro valori, hanno dichiarato di non sostenere la…